La nuova Norma CEI 11-27:2014

La Norma CEI 11-27 costituisce da più di vent'anni il riferimento normativo italiano per l'esecuzione dei lavori elettrici. La quarta edizione della norma è entrata in vigore il 1° febbraio 2014, sostituendo la Norma CEI 11-27:2005-02 che rimane comunque applicabile, in parallelo, fino al 1° febbraio 2015.

La nuova edizione non riguarda solo le ditte installatrici, che hanno l'obbligo di informare e aggiornare i propri dipendenti, ma anche gli uffici tecnici interni delle imprese non installatrici, che eseguono direttamente la manutenzione del proprio impianto, delle macchine e delle apparecchiature elettriche. La norma riguarda anche coloro che eseguono lavori elettrici "vicino" a linee elettriche esterno.

Ecco alcune delle più importanti modifiche rispetto alla precedente edizione:

a) nuove definizioni riguardanti la Persona o Unità Responsabile dell'impianto elettrico e la Persona o Unità Responsabile della realizzazione del lavoro;

b) modifiche delle definizioni di lavoro elettrico e di lavoro non elettrico;

c) specifiche prescrizioni di sicurezza per le persone comuni (PEC) che eseguono lavori di natura non elettrica;

d) modifiche della distanza di lavoro sotto tensione (DL) relativa alla bassa tensione;

e) revisione e aggiunta della modulistica correlata ai lavori elettrici e non elettrici;

f) dichiarazione esplicita della non applicabilità della distanza di lavoro (Dw) della Norma CEI EN 61936-1

Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di offrirvi la migliore esperienza di navigazione possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Tutti i dettagli relativi l'utilizzo dei cookie sono consultabili al seguente link Privacy Policy.

Accetto cookie